Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Siglato un protocollo d'intesa tra Provincia di Treviso e Co.Re.Com Emilia Romagna

LA "CARTA DI TREVISO" ENTRA NELLE SCUOLE

Collaborare nell'educazione e tutela dei minori dai rischi dei media


TREVISO - Fare rete, condividere modelli di educazione e di tutela dai rischi dei media e seguire linee di indirizzo e metodologie di intervento comuni. Un impegno che è stato sancito attraverso la firma di un protocollo d'intesa tra la Provincia di Treviso e il Comitato regionale per le comunicazioni dell'Emilia Romagna. Il documento intende promuovere le linee guida già alla base della “Carta di Treviso” il codice deontologico per il coretto utilizzo dai mass media delle informazioni sui minori sottoscritto da Telefono Azzurro, Federazione Nazionale della Stampa e Ordine dei Giornalisti nel 1990. La valenza innovativa dell'accordo consiste nell'unire sinergicamente le risorse già in essere, per collaborare nella realizzazione di attività e progetti di comune interesse soprattutto nelle scuole, supportando insegnanti e famiglie.

L'intervento di Arianna Alberici, rappresentante del CoReCom Emilia Romagna.