Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Montebelluna, operazione coordinata dal neocomandante, Eleonora Spadati

PIANTAGIONE DI MARIJUANA: MOGLIE E MARITO DENUNCIATI

Blitz in una casa del centro, la coppia ha tre figli piccoli


MONTEBELLUNA - In un cortiletto interno della loro abitazione, nel pieno centro di Montebelluna, avevano creato una coltivazione di marijuana, ben sette piante già alte ormai due metri. Giovedì il blitz dei carabinieri dopo un'indagine partita da alcune segnalazioni di tossicodipendenti della zona e di cittadini che avevano notato da tempo uno strano viavai. A finire nei guai una coppia, lui operaio 33enne, lei 30enne, marito e moglie con tre figli da uno ai cinque anni. Per i due genitori con la passione del pollice verde è arrivata l'inevitabile denuncia per coltivazione e spaccio di sostanze stupefacenti. Ai nostri microfoni, per commentare l'operazione ecco il nuovo comandante dei carabinieri di Montebelluna, Eleonora Spadati. Il tenente che subentra al capitano Nicola Fasciano proviene dal nucleo radiomobile di Jesi e può vantare un singolare primato: in tutto il Nord-est è la prima donna ha ricoprire un ruolo così importante come quello di comandante di Compagnia.

Galleria fotograficaGalleria fotografica