Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, in pole position il 31enne responsabile del sindacato dei precari

CAMBIO AL VERTICE DELLA CGIL VENDRAME SUCCEDE A BARBIERO

L'attuale segretario dopo due mandati guiderà i pensionati


TREVISO - Si annuncia un avvicendamento alla guida della Cgil trevigiana. Il segretario provinciale Paolino Barbiero, al timone dal 2004, è giunto alla scadenza del suo secondo mandato. Lascerà in occasione del direttivo del prossimo 4 ottobre: in pole position per succedergli, salvo sorprese, c'è Giacomo Vendrame, 31enne, attuale responsabile del Nidil, l'organizzazione che tutela co.co.co, precari e atipici, e componente della segreteria confederale. Barbiero, invece, sembra destinato a prendere le redini dello Spi, il sindacato dei pensionati, con 43mila iscritti la maggiore categoria della Cgil della Marca. A lasciargli il posto, in una perfetta alternanza, sarà Pierluigi Cacco, che, a sua volta, aveva preceduto Barbiero al vertice della Camera del lavoro provinvciale. Il passaggio di consegne nel direttivo dell'organizzazione dei pensionati, in programma il 25 settembre. Cacco resterà comunque nel sindacato, continuando a mantenere la carica di amministratore delegato del Caaf Cgil, la struttura fiscale, la maggiore del genere nel Triveneto, a cui si rivolge una famiglia su tre nella Marca.