Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novitą di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Indagine della Gdf di reviso, l'uomo era stato radiato dall'albo nel 2007

BROKER ABUSIVO SMASCHERATO INVESTIMENTI PER 800 MILA EURO

Promotore 40enne prometteva ai suoi 23 clienti interessi super


TREVISO - Prometteva ai suoi clienti, 23 in tutto tra imprenditori e risparmiatori trevigiani, interessi fino al 12% con investimenti all'estero, attraverso documenti di una nota banca svizzera con filiale anche nel capoluogo della Marca. Peccato però che questa intermediazione fosse abusiva, eseguita da un professionista cancellato dall'albo dei promotori finanziari fin dal 2007. Ad essere denunciato dalla Guardia di Finanza (nella foto il comandante della Compagnia di Treviso, capitano Francesco Calimero) un 40enne trevigiano, L.P.: per ora deve rispondere di intermediazione finanziaria abusiva ma le indagini delle fiamme gialle proseguiranno. Il broker avrebbe gestito fondi per oltre 800mila euro in vari strumenti finanziari: tra i clienti, più o meno danarosi, c'è anche chi ha investito una somma di 180mila euro. L'indagine della Guardia di Finanza era partita circa un anno fa quando giunsero segnalazione di operazioni sospette che erano riconducibili al 40enne. Tra i clienti interrogati ci sono anche due imprenditori che risultano indagati per favoreggiamento: quando vennero interrogati dai finanzieri negarono di conoscere e cercarono di coprire con il silenzio le poco limpide attività del broker. Ignota per ora la destinazione del denaro, quasi certamente finito in conti esteri, non riconducibili direttamente al 40enne. L'uomo, per sostenere che gli investimenti stavano producendo rendimenti formidabili, presentava agli investitori documenti falsi che riportavano il logo della banca svizzera, che riepilogavano il capitale investito e i cospicui interessi maturati, tutto al fine di convincere i clienti che i loro denari erano al sicuro. Le perquisizioni effettuate dalle Fiamme Gialle hanno permesso di sequestrare oltre 25mila euro in contanti e numerosa documentazione di interesse valutario; sono tuttora in corso accertamenti al fine di stabilire la provenienza e la destinazione delle somme “investite”.



Galleria fotograficaGalleria fotografica