Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ragazzi sul momumento di piazza Vittoria: Panchine anzichč multe"

MORTA NEL DEGRADO IN CITTĄ POLEMICA IN CONSIGLIO COMUNALE

L'assessore Michielon: "Anziani bisognosi seguiti"


TREVISO - La morte di Giovanna Pellizari, l'87enne trovata senza vita lunedì in un appartamento di via Bertolini, divide il consiglio comunale. Pur abitando in una zona residenziale a poca distanza dal centro storico, la donna viveva insieme al figlio nel degrado e nella sporcizia. “Com'è stato possibile che non se ne sia accorto nessuno, in primis i servizi sociali del Comune?”, si è domandata Maristella Caldato, consigliere comunale del Pd. L'esponente del centro sinistra ha criticato l'eliminazione degli uffici sul territorio delle assistenti sociali, fino al recente passato presenti nelle sedi delle ex circoscrizioni. Un'accusa che ha fatto infuriare l'assessore al Sociale, Mauro Michielon: “Non accetto l'illazione che il Comune possa avere colpe nella morte della signora” ha ribadito il rappresentante della giunta. Michielon, precisando come gli ultrasettantenni in comune di Treviso siano 2.313 maschi e 4.898 donne, ha ribadito che la nuova collocazione degli uffici alle ex scuole Vittorio Veneto consente la disponibilità del parcheggio, a beneficio soprattutto di chi deve accompagnare persone con difficoltà a muoversi.

Diversi consiglieri sono tornati anche sulle multe inflitte dalla polizia locale ad una sessantina di ragazzi sorpresi seduti sui gradini del monumento ai caduti in piazza della Vittoria. Se Roberto Grigoletto attacca: “Invece di mandare i vigili a far le multe ai ragazzini, vadano sul Put dove le auto sfrecciano a tutta velocità”, Franco Rosi e Alfio Bolzonello (Città mia) concordano con la necessità di rispetto e decoro verso i monumenti. “La soluzione però non sono le sanzioni o una cancellata – ha affermato Bolzonello -, ma delle panchine tutto attorno, così i giovanissimi non dovrebbero più sedersi sui gradini”.