Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Le opposizioni chiedevano risorse per gli addetti della ditta in crisi

NO AL FONDO PER GLI OPERAI PANTO PINESE: "DEVO PENSARE A TUTTI"

Il sindaco di S. Biagio: "Anche tanti altri lavoratori in difficoltà"


S. BIAGIO DI CALLALTA - “Sono il sindaco di tutti, non solo dei lavoratori della Panto”. Così il primo cittadino di Sanm Biagio, Francesca Pinese ha giustificato la decisione di respingere la richiesta delle opposizioni di costituire un fondo di solidarietà a favore dei dipendenti dell'azienda di serramenti, in sciopero da 25 giorni e ancora con due mesi di stipendio arretrati. Pur riconoscendo le difficoltà di operai e impiegati e assicurando l'impegno dell'amministrazione perchè la vicenda possa avere una soluzione positiva, Pinese ha ribadito l'impossibilità di dar corso alla proposta: “Se lo dovessi fare per la Panto – spiega l'amministratrice leghista -, avrei dovuto procedere nello stesso modo per tante situazioni simili. Purtroppo anche altri cittadini di San Biagio, dipendenti di piccole-medie realtà produttive, da mesi non percepiscono lo stipendio”. Critiche anche all'iniziativa delle opposizioni di devolvere il proprio gettone di presenza ai lavoratori della Panto: Perché - si domanda Pinese - non lo hanno fatto anche per tutte le altre situazioni di crisi?”. Il sindaco ha poi snocciolato alcuni numeri della crisi visti dall'osservatorio del Comune: nell'ultimo anno, le richieste di aiuto ai Servizi sociali sono aumentate del 30 per cento. Entro gennaio, poi, quattro famiglie sanbiagesi verranno sfrattate, senza avere al momento un tetto dove andare. Il sindaco Francesca Pinese ha comunque ribadito l'importanza che la Panto paghi nei tempi concordati gli stipendi ai lavoratori.