Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'episodio lo scorso 28 settembre in via Madonna del Covolo

ASIA HA FRETTA DI NASCERE INTERVIENE IL SUEM DI CRESPANO

La piccola venuta alla luce grazie al dottor Aurelio Tommasi


CRESPANO - Asia aveva fretta di nascere e così non ha neppure dato tempo a mamma e papà di arrivare in ospedale in tempo per il parto. La piccola è venuta alla luce lo scorso 28 settembre nell'abitazione dei genitori in una zona particolarmente impervia di via Madonna del Covolo, a Crespano del Grappa. Fondamentale l'intervento tempestivo del Suem118 di Crespano coordinato dal dottor Aurelio Tommasi: è stato lui ad intervenire in prima persona con una collega dottoressa ed aiutare la neomamma, 30enne, a partorire. La chiamata di allarme è arrivata ai centralini del distaccamento Suem poco dopo le 12: a contattare i medici è stato il marito della neomamma che si trovava al lavoro e di corsa è tornato a casa ad assistere la moglie. Non semplice per il personale sanitario arrivare a destinazione. I genitori hanno scelto infatti di vivere in una zona particolarmente scoscesa di Crespano: i medici sono arrivati appena in tempo per il parto, quando ormai era impossibile pensare ad un ricovero in ospedale. Tra i pianti commossi di mamma e papà, dopo qualche minuto, ecco Asia in tutto il suo splendore: la piccola è in ottima salute come del resto la madre. Entrambe sono state poi portate al nosocomio di Castelfranco per gli accertamenti del caso.