Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Altivole, arrestati dai carabinieri tre magrebini di 28, 30 e 32 anni

SPEDIZIONE PUNITIVA E RISSA DA SALOON AL CLUB "LA STELLA"

Titolare non vuole vendere, raid di una gang di marocchini


ALTIVOLE - Botte da orbi, una rissa che ha quasi i contorni della spedizione punitiva: spuntano coltelli e perfino uno spray urticante. Scene da far west nella notte tra giovedì e venerdì al circolo privato “La Stella” di via Piave, 78 ad Altivole. Tre marocchini giungono li poco dopo le 2, completamente ubriachi e chiedono di entrare. La porta chiusa non ferma il loro impeto: gli stranieri la sfondano, entrano, seminano il panico e affrontano il titolare del club, un 40enne di Montebelluna, ed un socio. I tre devastano il locale, rompono bicchieri, tavoli, danneggiano perfino le scale. Nasce una colluttazione ed una vera e propria rissa; oltre ai coltelli spunta anche uno spray urticante che mette in fuga una quarantina di clienti che si trovavano all'interno del club. In tutto si conteranno sei feriti e tra questi anche un pianista marocchino che stava intrattenendo gli avventori del locale. Arrivano dopo qualche minuti i carabinieri, tre pattuglie, dodici militari in tutto ed i responsabili dell'incursione finiscono in manette per rissa aggravata, resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di armi. Sono tutti marocchini residenti a Crocetta. In cella a Santa Bona un 32enne, Issam Ouahadi, il 28enne Mohamed Hdina ed un 30enne Mohamed Hachimi. Sarebbe quest'ultimo ad aver pianificato il raid: una settimana fa aveva chiesto di poter rilevare l'attività ma aveva trovato la ferma opposizione del titolare.