Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, liti e violenze in famiglia, aumentano del 30% gli interventi

FIGLIA TROPPO "OCCIDENTALE" PADRE LA PRENDE A BASTONATE

Denunciato dalla polizia per maltrattamenti un marocchino 47enne


TREVISO - (nc) Lei vuole vivere all'occidentale, si veste come le sue amiche italiane, restare fuori la sera con loro. Questa sua “trasgressione”, si fa per dire, le è costata un vero e proprio pestaggio da parte del padre, un operaio marocchino di 47 anni che non vorrebbe che la sua figlioletta 14enne seguisse i suoi dettami. Una volta tornata a casa la ragazzina è stata presa a bastonate dall'uomo, sotto gli occhi della moglie 40enne e degli altri due figli, un bimbo di 10 anni ed una bimba di 6. L'episodio è avvenuto nella serata di lunedì poco dopo le 21 a San Zeno ed ha portato la polizia ad intervenire. A comporre il 113 era stata la stessa ragazzina. Gli agenti hanno constatato le lesioni riportate dalla piccola che aveva lividi su braccia, stinchi, gambe ed avambracci. Per l'uomo è scattata una denuncia per maltrattamenti in famiglia; la ragazzina è stata invece trasportata al Ca' Foncello per le medicazioni del caso. E' solo uno dei molti casi che vedono impegnate le volanti della polizia a Treviso per appianare dissidi domestici: in tutto sono state tre nella sola giornata di lunedì. Le statistiche parlano chiaro e indicano un chiaro aumento del fenomeno: in tutto il 2011 sono stati 101 gli interventi, quest'anno sono già 103 con un incremento ipotizzato del 30%. Sempre più gli stranieri interessati dal fenomeno e questo dipenderebbe anche dallo scontro generazionale in atto tra i giovani nati in Italia ed i genitori che conservano le tradizioni del proprio paese e vorrebbero trasmetterle ai figli. I ragazzi stranieri inoltre, a differenza del passato, denunciano sempre di più sapendo di avere tutela da parte delle forze dell'ordine.