Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il giornalista nella Marca per presentare il suo movimento

"MACROREGIONI COME I LAND TEDESCHI E PIÙ POTERE AI COMUNI"

Oscar Giannino rilancia la riforma dello Stato: oltre 800 ad ascoltarlo


QUINTO - (mz) "Fermare il declino" fa tappa nella Marca. Oscar Giannino è venuto a presentare l'associazione - movimento fondata insieme a sei professori universitari. Al Bhr Hotel sono in oltre 800 in platea ad ascoltarlo: imprenditori, professionisti, esponenti delle associazioni di categoria, dal vice di Unindustria Ennio Bianco, al presidente di Confagricoltura Giangiacomo Bonaldi, dal leader della Confartigianato di Asolo Montebelluna, Stefano Zanatta, al numero uno provinciale dei farmacisti Franco Gariboldi Muschietti. E poi svariati consiglieri comunali di Treviso, di ogni appartenenza, il consigliere regionale Diego Bottacin, l'ex assessore regionale Vendemiano Sartor, un paio di sindaci. Giannino critica  vent'anni di federalismo a chiacchiere, rilancia il progetto di macroregioni più simili ai land tedeschi, predica il contenimento del debito pubblico tramite l'attivo dello Stato per poi ridurre spese e tasse "a chi fa impresa e a chi lavora".