Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, partenza dai mulini Mandelli, bene anche la Sile ed il Dopolavoro Ferroviario

REGATA DELLA RESTERA, TRIONFO PER IL CRAL OSPEDALIERI

E' la prima edizione della kermesse del remo trevigiano


TREVISO - La Oxford-Cambridge del remo trevigiano ha riscosso un buon riscontro di pubblico, con la vittoria dell’equipaggio di casa, il Cral Ospedalieri. Non è mancato nulla questa mattina tra le curve del Sile, in Restera, per la prima edizione della “Regata della Restera”, promossa dal Circolo Ospedalieri Treviso, in collaborazione con il Dopolavoro Ferroviario e la Canottieri Silea. Tutto si è svolto come da programma con la gara sociale e la dimostrazione del vivaio giovanile del Cral Ospedalieri. Alle 11.00 i due otto del Cral Ospedalieri e il misto del Dopolavoro Ferroviario e della Canottieri Sile, hanno eseguito in veloce riscaldamento e alle 11.30 il giudice di gara, l’olimpionico Primo Baran ha dato lo start della partenza all’altezza dei Mulini Mandelli. La gara ad inseguimento ha prevede una partenza simultanea, con un equipaggio a favore di corrente e l’altro in senso opposto. Hanno percorso una distanza di 4000 metri con due giri di boa, in prossimità della centrale di Silea e davanti all’antico porto Macalè, dietro a Prato di Fiera. Ha vinto il Cral Ospedalieri che ha transitato per primo sul traguardo. Buona comunque la prestazione dell’otto misto della Sile e del Dopolavoro Ferroviario, una formazione inedita composta per la prima volta in occasione di questa gara, con atleti che mai hanno vogato insieme.

GLI EQUIPAGGI IN GARA:

1. otto del CRAL Ospedalieri: composto da junior e master. Timoniere il campione olimpionico di Città del Messico Bruno Cipolla. Coposto da Luciano Mestriner, Riccardo Scottà, Roberto Marchetto, Giorgio Basso (vincitori in quattro di coppia del tricolore master ’06, ’07, ’09, ’11), Federico Zanatta, Nicolò Zardo, Cesare Reato, Stefano Ciuffetti.

2. otto misto Canottieri Sile, Dopolavoro Ferroviario. Capovoga il campione mondiale quattro di coppia PL Francesco Rigon, Alessandra Patelli vicecampione mondo 2011, argento agli europei 2012 e tricolore agli italiani in doppio nel 2012, Luca Tizzato, Angelo Cescato, Sergio Nardi, Adriano Camata, Maurizio Dal Maschio, Marco Franceschini.

Giudice di partenza e arrivo: il campione olimpionico Città del Messico Primo Baran


Galleria fotograficaGalleria fotografica