Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/197: IL RITORNO DI TOGER WOODS

Il campione di nuovo sul green nel "Torneo degli eroi"


NASSAU - Un evento atteso, e da molti auspicato: il fuoriclasse Tiger Woods 41enne di Cypress (California), si rimette in gioco. È sceso in campo dal 30 novembre al 3 dicembre all’Albany Golf Course (par 72) di Nassau, a New Providence sulle isole Bahamas, praticamente a casa sua,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/196: AD ALICANTE LA SFIDA ITALIA - SPAGNA DEI GIORNALISTI

Vincono gli iberici, ma č festa per tutti


ALICANTE (SPA) - Ad Alicante, il match “Periodistas España-Italia”, la tradizionale sfida dei giornalisti spagnoli nostri antagonisti, in un clima di grande amicizia. È il più cordiale e allegro tra gli incontri internazionali che nella stagione vede i giornalisti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/195: A DUBAI IL GRAN FINALE DELL'EUROPEAN TOUR

Rahm vince il torneo, classifica generale a Fleetwood


DUBAI - Con la disputa del DP World Tour Championship Dubai (16-19 novembre), è terminata al Jumeirah Golf Estates (Par 72), la stagione dell’European Tour cui hanno partecipato i primi sessanta classificati nell’ordine di merito della "Race To Dubai". Unico italiano in gara...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Maltempo in tutta la Marca, paura nel pomeriggio in via Cattaneo

MOTTA, TROMBA D'ARIA SCOPERCHIA IL TETTO DELLE PISCINE COMUNALI

Danni ingentissimi, sul posto due squadre dei vigili del fuoco


MOTTA DI LIVENZA - Il temporale che ha colpito la Marca con pioggia e forte vento ha provocato danni ingenti a Motta di Livenza dove a causa delle forti raffiche di una tromba d'aria si è staccata metà della copertura in lamiera di rame delle piscine comunali di via Cattaneo. L'episodio verso le 17. L'attività della struttura, fanno sapere i responsabili, è stata subito sospesa per motivi di sicurezza: erano una cinquantina le persone presenti al natatorio. Sul posto sono giunte due squadre dei vigili del fuoco, impegnati nel delicato lavoro di rimozione delle parti pericolanti ed i carabinieri. Allertato anche il sindaco, Paolo Speranzon che è andato personalmente a constatare il danno. Nel resto della provincia, malgrado le abbondanti precipitazioni, non si registrano particolari disagi.