Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La Filarmonia Veneta eseguirà il Requiem Kv 626 di W. A. Mozart

PIEVE RICORDA ANDREA ZANZOTTO A UN ANNO DALLA SCOMPARSA

Giovedi 18 ottobre, ore 20.30, al Duomo di Pieve di Soligo


Pieve di Soligo ricorda Andrea Zanzotto nel primo anniversario della scomparsa. Giovedi 18 ottobre, ore 20.30, il Duomo di Pieve di Soligo dedica al grande Poeta una serata che intreccia la profonda sensibilità delle parole e della musica. Sarà l'amico artista Elio Armano a tracciare la figura del Zanzotto uomo e Poeta a cui seguirà un ricco programma di letture, curate da Massimo Rinaldi, e di musica, che si concluderà con il Requiem Kv 626 di Wolfgang Amadeus Mozart eseguito dal Coro Filarmonico Veneto, diretto da Michelangelo Bortolon e dall’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, guidata da Marco Titotto.

Il 18 ottobre 2011 si spegneva Andrea Zanzotto, considerato dalla critica letteraria il più grande poeta del secondo Novecento. Era nato a Pieve di Soligo il 10 ottobre 1921. Una lunga parabola che l’aveva visto, ancora negli anni Sessanta, ricevere dai due poeti più canonici del Novecento, Ungaretti e Montale, il passaggio di testimone. Ad un anno dalla scomparsa, questo concerto si configura come un affettuoso riconoscente omaggio al suo Poeta da parte di una terra che Egli ha profondamente amato e reso celebre.

 

Il Requiem in re minore per soli, coro ed orchestra, K 626 di Wolfgang Amadeus Mozart, prevede la partecipazione, oltre che dell’orchestra e del coro, anche di un quartetto di solisti:

Maria Taytakova, soprano

Chiara Brunello, contralto

Petr Nekoranec, tenore

Enrico Rinaldo, basso

 

Giovedì 18 ottobre 2012 - ore 20.30 - Concerto in Duomo a Pieve di Soligo (TV)

Coro Filarmonico Veneto

Orchestra Regionale Filarmonia Veneta

direttore Marco Titotto

maestro del Coro Michelangelo Bortolon

testimonianza di Elio Armano

letture a cura di Massimo Rinaldi

Ingresso libero.





Galleria fotograficaGalleria fotografica