Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Paese, 19enne fuori strada, sbalzato dall'auto e poi travolto da un furgone

NOTTE DI SANGUE SULLE STRADE, UN MORTO ED UN 19ENNE GRAVISSIMO

A Nervesa schianto sulla Schiavonesca, vittima Maurizio Troisi, 39 anni


NERVESA - (nc) Notte di sangue sulle strade della Marca. Un 39enne di Nervesa, Maurizio Troisi, è morto in seguito ad un grave incidente avvenuto poco dopo 23.40 lungo la Schiavonesca a Nervesa. L'uomo si trovava a bordo di un'auto Golf nera che è uscita di strada a causa dell'alta velocità; ferito non gravemente il conducente dell'auto, un 38enne, Carlo Mazzero, anche lui di Nervesa. Il mezzo, secondo quanto è stato ricostruito dai rilievi dei carabinieri, è andato a sbattere, in prossimità di una curva a destra, contro il guard rail ed è poi rimbalzato contro un platano. A provocare l'incidente l'alta velocità e probabilmente lo stato di alterazione del conducente che è stato sottoposto agli esami del caso in pronto soccorso. La Procura ha già aperto un fascicolo: il 38enne è ora indagato per omicidio colposo. Poco dopo la mezzanotte e mezzo altro grave incidente a Postioma di Paese lungo la Feltrina. In fin di vita al Ca' Foncello un 19enne di Paese, Michele Berlese. Il giovane procedeva in direzione Treviso al volante della sua Honda Jazz: affrontando una curva a sinistra il mezzo è uscito di strada e si è schiantato contro alcuni alberi. Nell'urto il ragazzo è stato sbalzato dall'abitacolo, è ricaduto sulla parte opposta della carreggiata e qui è stato travolto, per una sfortunatissima coincidenza, da un furgone di passaggio, un Fiat Scudo con al volante un 60enne di Crocetta, B.G. L'uomo che proveniva dall'opposta direzione di marcia, non ha potuto far nulla per evitare il terribile impatto. A rilevare l'incredibile carambola sono stati gli agenti della polizia stradale di Treviso. Sul posto anche Suem118 e vigili del fuoco. Per Michele Berlese si tratta del secondo grave incidente nell'arco di neppure due anni: il 9 ottobre 2010 fu coinvolto in uno schianto che costò la vita ad un 29enne di Trevignano, Mario Schiavon. L'uomo morì carbonizzato mentre l'allora 17enne si salvò miracolosamente: erano in sella ad una moto che uscì di strada lungo la Postioma. Il 29enne restò incastrato tra le lamiere e morì tra le fiamme mentre il passeggero, sbalzato, rischiò di perdere un braccio. Michele Berlese si trova attualmente ricoverato nel reparto di terapia intensiva del Ca' Foncello. Le sue condizioni sarebbero gravissime.


Galleria fotograficaGalleria fotografica