Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Treviso tragedia in via Vicenza, a togliersi la vita un 48enne

SUICIDA IL TITOLARE DELLA "OLD BETON", VITTORIO CEOTTO

Dramma a Cordignano, gesto estremo di un 56enne


CORDIGNANO - Dramma della disperazione a Cordignano dove un 56enne, Gianfranco Camerin, disoccupato da tre anni, ha deciso di farla finita, suicidandosi. L'uomo aveva perso la moglie due anni fa, stroncata da una malattia incurabile. I coniugi vivevano insieme nell'abitazione della compagna e da qualche i tempo i parenti avevano deciso di mettere in vendita la casa nonostante la contrarietà dell'uomo. Il corpo senza vita del 56enne è stato rinvenuto dai famigliari. Sul posto i carabinieri di Vittorio Veneto. Un altra tragedia si è consumata a Treviso, in un'abitazione di via Vicenza: qui è stato trovato morto un 48enne veneziano, Giancarlo Mocci. Sull'episodio indaga la polizia che è stata allertata dai parenti dell'uomo. In una giornata nera per i suicidi da registrare anche la morte del titolare della Old Beton di Susegana, Vittorio Ceotto, 62 anni che si è tolto la vita nella sua abitazione di Colfosco. Il corpo senza vita è stato rinvenuto dalla moglie nello scantinato. 

“Restiamo colpiti e ammutoliti dall’estrema scelta di Vittorio Ceotto e ci uniamo come Unindustria Treviso al dolore della famiglia – dichiara Alessandro Vardanega, Presidente di Unindustria Treviso - . Il nostro ricordo va immediatamente all’impegno imprenditoriale nella Old Beton e al ruolo associativo nella nostra Associazione, che ha sempre svolto con generoso spirito di servizio e apportando un contributo di idee che non verrà dimenticato. Ci resta, con commozione, la sua figura di uomo chiamato fin dall’infanzia ad affrontare grandi difficoltà e a superarle con determinazione, la sua intelligenza e i valori che ha saputo esprimere in tutti gli ambiti della propria vita”.

“Vittorio Ceotto è stato un innovatore per il nostro settore – dice Rudi Mosole, Presidente del Gruppo Estrattivo di Unindustria Treviso - . Era orgoglioso e consapevole del valore, della qualità industriale e del contributo allo sviluppo dato dal comparto estrattivo e al tempo stesso ne ha promosso la modernizzazione anticipando le linee guida che ora sono patrimonio comune delle nostre imprese. Il suo esempio, come imprenditore e come rappresentante associativo, sono stati fondamentali e rappresentava una figura di riferimento che ora, con dolore, ci viene a mancare ”.