Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/220: BROOKS KOEPKA FA IL BIS ALL'US OPEN

Il terribile campo di Shinnecock Hills fa strage di big


TREVISO - Risale al 1891 la storia di questo percorso che nasce a 12 buche, alle porte di New York. Seguirono le altre 6 nel 1895, poi subì modifiche nel 1920, per essere completato nel 1931. Oggi il percorso è un par 70 di ben 6.808 metri. Da sempre considerato tra i più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Condannato con rito abbreviato il 24enne di Susegana Catalin Radu Vasile

PICCHIA L'ADDETTA ALLA SICUREZZA DEL FAMILA DI PARÈ: TRENTA MESI

Alla sbarra accusato di rapina impropria per il colpo al market


CONEGLIANO – (gp) Dopo aver rubato abiti e cibo al supermercato “Famila” di Parè, per riuscire a darsi alla fuga aveva pure malmenato l'addetta alla sicurezza del market procurandole ferite giudicate guaribili con sette giorni di prognosi. Una condotta che è valsa a un ex operaio romeno di 24 anni, Catalin Radu Vasile, residente a Susegana, una condanna a due anni e mezzo di reclusione per il reato di rapina impropria. Il suo legale, l'avvocato Paolo Pastre, ha già annunciato che farà ricorso in appello cercando di far derubricare il reato in lesioni personali e tentato furto, circostanza che potrebbe ridimensionare, e non di poco, la quantificazione della pena. Stando alle accuse il 24enne era entrato con un complice all'interno del market. Insieme avevano rubato alcuni abiti e poi, giunti alle casse con alcuni generi alimentari nel cestino, avevano pagato guadagnando l'uscita. Ad attenderli avevano trovato però la 44enne addetta all'antitaccheggio che si era insospettita del loro comportamento. Il giovane, vistosi scoperto, l'aveva spintonata e malmenata per riuscire a farla franca. La sua fuga durò pochi minuti: il venne rintracciato poco distante mentre tentava di nascondersi tra le auto di un garage.