Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Morgano, sul posto la polizia stradale di Castelfranco

IN SCOOTER INVESTE MADRE, FIGLIO E CANE

Scontro lungo via Settimo giovedì sera, ferita 30enne e bimbo di 3 anni


MORGANO - In sella al suo ciclomotore, lanciato a tutta velocità, ha travolto in un colpo solo madre, figlio e perfino il cane di famiglia che stavano attraversando le strisce pedonali. Un vero e proprio strike. Ferite lievemente le tre persone coinvolte dell'incidente mentre ad avere la peggio è stato il quadrupede che si trova ora ricoverato all'ospedale veterinario di Treviso in prognosi riservata. L'episodio è avvenuto giovedì poco dopo le 19.30 a Morgano. Un minorenne di Morgano, in sella ad uno scooter, dopo aver percorso via Ongare ha imboccato via Borso e quindi una rotatoria che immetteva in via Settimo, la s.p. 17. Quest'ultima manovra ha provocato l'incidente: il giovane, forse a causa della scarsa illuminazione e della forte velocità, non si è reso conto che proprio in quel momento dei pedoni stavano attraversando la carreggiata. Lo scontro è stato inevitabile. Lo scooter ha centrato, nonostante l'estremo tentativo di frenata del minorenne, R.L., una donna 30enne, il figlio di 3 anni ed il loro cane che vivono poco distante dal luogo dell'incidente. Signora, bimbo e centauro sono stati soccorsi dai medici del Suem118 e trasportati al Ca' Foncello per le cure del caso: se la caveranno con qualche giorno di prognosi ed un grande spavento. Peggio è andata all'animale che è stato anch'esso soccorso dai medici veterinari ed ora lotta tra la vita e la morte. Sul posto sono giunti per i rilievi di legge gli agenti del distaccamento di polizia stradale di Castelfranco: senza dubbio, come detto, lo scontro sarebbe dovuto all'eccessiva velocità con cui viaggiava lo scooter anche se non si esclude una distrazione fatale dello stesso centauro. Nei prossimi giorni tutti i protagonisti dell'incidente saranno dimessi dal Ca' Foncello.