Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderā il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Chiediamo limiti alle apertura: anche le commesse hanno una vita privata"

NO AL LAVORO DI DOMENICA: PROTESTA DAVANTI AL CONČ

Manifestazione dei sindacati al centro commerciale di Conegliano


CONEGLIANO - “Anche i commessi/e hanno una vita privata”. E’ questo lo slogan scelto da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil di Treviso per lanciare la manifestazione unitaria contro le aperture festive selvagge e senza regole, in programma questa mattina davanti al centro commerciale Conè di Conegliano. Le sigle sindacali del commercio sono i promotori dell’iniziativa e invitano a manifestare assieme ai loro familiari tutti i lavoratori e le lavoratrici dei negozi, per difendere il diritto al riposo festivo e domenicale. L’appello a partecipare è rivolto anche ai consumatori, potenziali clienti dei negozi aperti la domenica e nei giorni di festa. “Aprire i centri commerciali e i negozi nelle festività, oltre a tutte le domeniche – spiegano Luigino Tasinato della Filcams Cgil, Edoardo Dorella della Fisascat Cisl e Massimo Marchetti della Uiltucs Uil - non aumenta l'occupazione, peggiora le condizioni di chi nei centri commerciali ci lavora e non aumenta le vendite in una condizione di crisi come quella che stiamo vivendo in questi anni”. Le richieste dei sindacati trevigiani del commercio sono precise: una programmazione volta a limitare le aperture domenicali e a prendere in considerazione anche i servizi per le lavoratrici ed i lavoratori del commercio; limiti ad orari di lavoro sempre più lunghi, soprattutto la sera. Per questo, i sindacati chiedono ai Comuni e alla Regione di mettere in campo tutti gli sforzi possibili per avviare un tavolo di confronto con tutte le parti coinvolte (lavoratori, amministrazioni, consumatori e aziende) per una programmazione razionale e limitata delle aperture domenicali nell’interesse di tutti i soggetti.