Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Accordo su informatizzazione e sicurezza delle guardie mediche

PACE FATTA TRA ULSS E MEDICI REVOCATO LO SCIOPERO

Mediazione della Prefettura: sospesi i 51 giorni di blocco dei dottori


TREVISO - Pace fatta tra Ulss 9 e medici di base: revocato lo sciopero bianco annunciato dalla categoria. Il vertice in prefettura e l'opera di mediazione del prefetto Aldo Adinolfi hanno contribuito a far  raggiungere l'accordo. Due le motivazioni alla base della protesta dei camici bianchi: i rimborsi per la trasmissione via internet delle ricette (2.400 euro) e la sicurezza negli ambulatori della guardia medica. Sul primo punto, non si sono ancora adeguati 49 dottori  su 264 e la Federazione medici di medicina generale si è impegnata a convincere i colleghi ad attivare le procedure. Altrimenti scatteranno le sanzioni previste per legge. Quanto alle guardie mediche, l'Ulss ha effettuato dei sopralluoghi ed ha avviato l'iter per dotare gli ambulatori di videocitofoni. Dopo le polemiche dei giorni scorsi, Claudio Dario, direttore generale dell'azienda sanitaria trevigian- opitergina e Brunello Gorini, segretario provinciale della Fimmg, hanno sancito l'accordo con una stretta di mano. Ma, quel che più interessa ai pazienti, lo sciopero di 51 giorni, a partire dall'11 novembre, annunciato dai medici, è stato sospeso.