Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, al pupazzo non erano state tolte le batterie: si sentivano mugolli e pianti

"C'È UN NEONATO NEL CASSONETTO" MA ERA UN BAMBOLOTTO

Residente di via Castagnole chiama la polizia ieri mattina


TREVISO - "C'è un neonato in un cassonetto": questa la chiamata d'allarme giunta al centralino della Questura nella mattinata di giovedì, poco dopo le 9. A contattare la polizia era stato un residente di via Castagnole a Treviso. Fortunatamente il caso è ben presto rientrato. Gli agenti giunti sul posto hanno immediatamente verificato che si trattava non di un vero neonato ma di un bambolotto, gettato li da qualcuno con le batterie ancora inserite. Lo scherzo di qualche buontempone o una semplice dimenticanza? Questo resterà certamente un mistero. Se voleva essere una burla, seppur di pessimo gusto, è riuscita alla perfezione al suo ideatore. Il residente, passeggiando di buon mattino lungo la strada, ha sentito dei gemiti provenire dal cassonetto: senza neppure controllare cosa effettivamente ci fosse all'interno ha subito avvertito la polizia. Sarebbe stato sufficiente controllarne l'interno per scoprire cosa provocava quel pianto angosciante e quei mugolii, davvero tipici e del tutto simili a quelli emessi solitamente da un neonato.