Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Rubinetti interdetti in 26 comuni: con la pioggia sostanze estranee in falda

ACQUA PROIBITA: GI└ DA STASERA ATS POTREBBE TOGLIERE IL DIVIETO

Anche l'Ulss 8 vara un monitoraggio in quattro comuni


CASTELFRANCO - Già da stasera Alto Trevigiano Servizi potrebbe autorizzare l'uso dell'acqua dei rubinetti anche per bere. La società che gestisce acquedotto e fognature in gran parte della provincia ha disposto il divieto di potabilità in 26 comuni: a causa delle intense precipitazioni di domenica, infatti, nelle falde potrebbero essersi mischiati flussi meno puri, contenenti anche fanghi e batteri. In via precauzionale, fin tanto che le analisi non escluderanno qualsiasi contaminazione, Ats ha preferito evitare ogni rischio per la cittadinanza. Già dalle prossime ore, tuttavia, come spiega il presidente Marco Fighera, dal laboratorio potrebbbe arrivare il via libera, almeno per una parte dell'area interessata. L'acqua, in ogni caso, può tranquillamente essere utilizzata per lavarsi e se usata per scopi alimentari, prima deve essere bollita. La raccomandazione di Ats comprende anche 19 comuni dell'Ulss 8: per questo, il Dipartimento di prevenzione della stessa azienda socio-sanitaria non solo segue le indagini dei tecnici della società, ma ha eseguito con il proprio personale prelievi di acqua in quattro Comuni (Altivole, Castelfranco Veneto, Trevignano, Vedelago), che confinano con l'area già monitorata dall'Ats, allo scopo di verificare la potabilità delle acque. I risultati provvisori di questi prelievi saranno disponibili non prima delle prossime 24 ore.