Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Era sparita da quindici giorni, il padrone lancia un appello

SCAPPA DA PONZANO AVVISTATA SULL'AUTOSTRADA A GODEGA

Rischia di provocare incidenti in A28, riesce a dileguarsi


GODEGA DI SANT'URBANO - Scomparsa da 15 giorni dalla sua casa di Ponzano, ieri è stata rintracciata mentre scorazzolava impavida tra le macchine dell'autostrada A28, all'altezza dello svincolo di Godega di Sant'Urbano. Protagonista di questa rocambolesca storia, non ancora giunta a lieto fine, è una cagnetta di nome Pepe.

Era il pomeriggio del 31 ottobre quando la cagnetta ha scavalcato la legnaia della casa nella campagna di Ponzano, ed è saltata fuori dal muretto, senza più riuscire a rientrare. Da quel momento, causa anche la forte pioggia della notte, della cagnetta nessuna traccia. Fino a ieri, quando è stata vista alle ore 7 del mattino sullo svincolo autostradale di Godega Sant'Urbano.

Per 3- 4 ore gli uomini della manutenzione autostrade hanno cercato di fermarla poichè correva, cambiando entrambe le direzioni, nel tratto della A28 tra Conegliano e Portogruaro. Così racconta il proprietario, contattato dalla Polstrada a seguito del ritrovamento della medaglietta persa dal cane urtato dalle auto.

Investita una prima volta da un camion, la cagnolina inerme è stata spostata con la pala sul bordo della strada. Essendo invece solo stordita, una volta rialzata, ha ripreso a correre in mezzo alle macchine, per esser colpita un'altra volta. Coperta e posta oltre la recinzione autostradale, la cagnetta ha ricominciato a correre attraverso i campi fino ad entrare all'interno di una vegetazione fitta di rovi. Avvertito dalla Polstrada il padrone si è così diretto sul posto e si è messo quindi alla ricerca dell'animale, senza alcun risultato. Oltre al rischio per la vita del povero animale traumatizzato, il pericolo riguarda anche la circolazione stradale.

Chi dovesse avvistarla contatti il 3707011791 oil 3346448316

E' probabile che il cane si sia allontanato nelle campagne comprese tra Godega Sant' Urbano e San Fior. Non si può escludere che attualmente si aggiri in direzione di San Vendemmiano, Conegliano e/o comuni limitrofi.