Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, in tasca due blocchi magnetici per disattivare l'antitaccheggio

LADRI IN TRASFERTA, FERMATI DALLA POLIZIA

Due serbi di 24 anni si apprestavano a razziare i negozi del centro


TREVISO - In tasca due blocchi magnetici per disattivare l'anti-taccheggio mentre in auto nascondevano, in un portaoggetti, due coltelli e tirapugni. Questo quanto è stato sequestrato dalle volanti della polizia a due cittadini serbi di 24 anni, fermati per un controllo in piazzale Burchiellati. I due stranieri sono stati entrambi denunciati per porto di oggetti atti allo scasso; secondo quanto ricostruito dagli agenti i due balcanici si trovavano a Treviso dallo scorso 18 novembre e sarebbero ripartiti venerdì prossimo. Secondo la polizia si preparavano con ogni probabilità a mettere a segno furti nei negozi della zona. Nell'ultima settimana, nel corso dei controlli anticrimine potenziati dalla Questura, la polizia ha controllato in tutto 800 persone, tre esercizi pubblici ed inoltre sono state ritrovate cinque auto rubate, predisposte per compiere una serie di furti.

Galleria fotograficaGalleria fotografica