Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il 28 novembre il referendum sull'autodeterminazione al Consiglio regionale

"CHIAMATA DI LIBERTÀ PER TUTTI I VENETI"

Nostra intervista ad Alessia Bellon di Indipendenza Veneta


TREVISO - "Un passaggio storico che in futuro verrà ricordato". Coasì Alessia Bellon, tra i fondatori di Indipendenza Veneta, definisce la seduta del Consiglio regionale del Veneto che il prossimo 28 novembre sarà chiamato ad esprimersi sull'autodeterminazione del popolo veneto e sul relativo referedum. La possibilità di chiamare tutti i cittadini della regione a votare se staccarsi o meno dallo stato italiano è uno dei punti chiave del percorso legale e democratico perseguito dal movimento indipendentista. Alcuni consiglieri regionali ed esponenti politici, tuttavia, sostengono l'anti costituzionalità di una simili consultazione popolare. "Chi sostiene queste tesi - replica Bellon - ignora che il diritto all'autodeterminazione è sancito da norme internazionali, recepite anche dall'Italia e sovraordinate anche alla Costituzione".

Vi riproponiamo l'intervista integrale ad Alessia Bellon, di Indipendenza Veneta.