Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il riconoscimento del Premio Architettura di Oderzo va a un progetto altoatesino

NUOVI SCENARI ARCHITETTONICI IN UN PASSATO RICCO DI SUGGESTIONI

La cerimonia sabato 24 novembre, ore 10, a Palazzo Foscolo


ODERZO - Luogo di promozione e di ricerca sulle trasformazioni territoriali in un contesto complesso, come quello Triveneto, il Premio Architettura Città di Oderzo torna anche quest'anno a confrontarsi con i valori architettonici e paesaggistici di un passato ricco di segni e suggestioni e la necessità di progettare nuovi scenari.

Si terrà nella mattinata di sabato 24 novembre a Palazzo Foscolo la cerimonia di premiazione del concorso che giunge quest'anno alla 13^ edizione e che ha individuato come migliore progetto “Tre ponti. Rivalutazione e musealizzazione del ponte storico in pietra” del Willeit architektur, Sulzenbacher & partner che sarà in mostra fino al 27 gennaio 2013 assieme agli altri progetti selezionati e vincitori. Un nuovo ponte, nella Val Pulsteria, che consente di cogliere unitariamente razionalizzazione e stratificazione del processo di infrastrutturazione territoriale mantenendo in vita il significato delle diverse fasi del processo ed evitando scarti e abbandoni.

Un'occasione per riflettere sul tema del riuso delle città e degli spazi urbani, sulla questione del vivere metropolitano e sul ruolo che deve assumere la pubblica amministrazione.

Una particolare attenzione è rivolta quindi anche alle nuove generazioni e alla formazione: nel pomeriggio di sabato 24, alle ore 15, inaugura nella sala sotto il campanile nel Campiello del Duomo e la mostra “Sensi di viaggio, nell’antico regno del Dahomey” un racconto di un viaggio studio in Benin nato in partenariato tra l'Università IUAV di Venezia e l’Associazione Atout African arch.it e, per i più piccoli, è stato organizzato un laboratorio didattico dal titolo “I bambini progettano la città”.


Galleria fotograficaGalleria fotografica