Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Un convegno in occasione della giornata internazionale sul tema

NON SI FERMA LA VIOLENZA SULLE DONNE 800 DENUNCE DA INZIO ANNO

Ma sempre più vittime trovano la forza di chiedere aiuto


TREVISO - Ottocento interventi da inizio anno nella Marca da parte dei Carabinieri per violenze nei confronti delle donne. Un'attività che ha fruttato finora 8 arresti e 210 deferimenti a piede libero. Numeri in linea con quelli dell'anno scorso quando le denunce erano state mille, le persone finite dietro le sbarre 10 e i deferiti 120. I dati sono stati forniti nel corso del convegno "L'altra metà delle donne" organizzato in occasione della giornata in internazionale contro la violenza sul gentil sesso. Se i reati sono stati, aumenta la consapevolezza delle stesse donne, che porta a denunciare con più frequenza gli abusi. E' migliorato negli anni anche l'approccio delle forze dell'ordine, con formazione specifica, agenti donna, locali adeguati.

Ai nostri microfoni, il colonnello Marco Piccolil, comandante del Reparto operativo dei Carabinieri di Treviso, e Enrico Biasutti, dirigente della Squadra Mobile di Treviso.