Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Treviso: in garage una serra fai da te, in casa l'essicatoio

IN CASA LA SERRA DI MARIJUANA: ARRESTATO LEONARDO PERZIANO

Il 41enne, ex rugbysta di Benetton e Casale, produceva e smerciava


TREVISO - Aveva trasformato il suo appartamento ed il garage in una vera e propria serra per la produzione di marijuana. E' stato arrestato ieri dai carabinieri, alle prime luci dell'alba, un'ex rugbysta trevigiano di 41 anni, Leonardo Perziano. L'uomo, agente immobiliare, si trova agli arresti domiciliari ed è difeso dall'avvocato Murgia. Leonardo Perziano ha militato in passato nelle fila di Benetton (100 presenze e 4 scudetti vinti in biancoverde, dal 1991 al 1999), Parma, Casale e Marchiol; vanta inoltre alcune presenze con la nazionale maggiore ed è fratello di Massimiliano, anche lui stella del rugby trevigiana. Durante la perquisizione, nella sua abitazione di Santa Maria del Rovere, trovati oltre 600 grammi di marijuana: parte erano foglie stese ad esiccare sopra uno stendino della camera da letto, parte era prodotto finito sistemato in vasi, sparsi in tutta la casa oltre a sementi ed un piccolo quantitativo di hashish. In garage il 41enne aveva invece allestito una stanzetta adibita a vera e propria serra, di ampiezza 1,5 per 2,30 metri con tanto di temporizzatore, ventilatore, fertilizzante e luci uva. All'interno erano già pronte per essere coltivate quattro piantine di marijuana. Ad allertare i militari sono stati alcuni vicini di casa, insospettiti dallo strano odore che proveniva dal garage e dal viavai di persone che si recavano presso l'abitazione di Perziano. Al vaglio degli investigatori ci sono ora anche i clienti dell'ex rugbysta: sequestrati i due cellulari da lui utilizzati per ricostruire il reale giro di spaccio del 41enne.

Galleria fotograficaGalleria fotografica