Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La storica impresa edile di Paese verso il concordato preventivo

CRISI GUARALDO, CEDUTI CANTIERI ALLA EMAPRICE DI POSSAGNO

Alla nuova ditta passano anche 9 dipendenti su 60


PAESE - La Pio Guardaldo spa, storica impresa edile trevigiana, da tempo in crisi, ha ceduto le sue attività alla Emaprice. L'azienda, con sede a Possagno, è attiva nelle costruzioni, soprattutto industriali, infrastrutture, scavi, bonifiche ambientali, realizzazione di cave e discariche. Fa capo al gruppo Settentrionale trasporti, sempre di Possagno, specializzato in logistica, riciclaggio di pneumatici e recupero di traversine. La Emaprice ha rilevato i cantieri di Venezia (ai Tolentini) e di San Daniele del Friuli, oltre all'appalto per i lavori negli uffici postali della provincia di Treviso e di Belluno. La ditta assorbirà anche nove dipendenti. I restanti 51, 23 tecnici e impiegati e 28 operai, attualmente sono in cassa integrazione straordinaria fino al prossimo ottobre: ci sarebbero interessamenti da parte di altre aziende del settore per delle assunzioni, trattandosi in buona parte di figure professionalmente qualificate. La stessa Emaprice si è impegnata, in caso di ulteriori incrementi, a dare precedenza ai lavoratori in cigs. La Guaraldo, intanto, va verso il concordato preventivo, per cercare di scongiurare il fallimento. I lavoratori avanzano ancora diverse mensilità e l'azienda è da tempo in liquidazione.