Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, a casa dell'amica-basista, a Silea, nascondevano refurtiva per 50mila euro

GIACCHE, TV E NAVIGATORI: POLIZIA ARRESTA BANDA DI LADRI ROMENI

Indagine parte da un controllo delle volanti in viale della Repubblica


TREVISO - Un bottino di 50 mila euro: 250 giacche di varie marche, due televisori, vari navigatori e farmaci dopanti. Questo quanto la polizia ha sequestrato sabato scorso ad una banda composta da quattro ladri romeni che attualmente si trovano in stato di fermo per ricettazione. In cella sono finiti un 25enne, un 18enne e due ragazze di 28 e 21 anni. Gli stranieri erano stati fermati sabato sera dagli agenti delle volanti lungo viale della Repubblica mentre erano a bordo di una Volkswagen Passat: al volante c'era il 25enne che però era completamente senza documenti. I quattro erano ospiti, emergerà in seguito in Questura, di una connazionale 28enne che vive a Silea ed è proprio qui che la polizia ha trovato tutta la refurtiva, già pronta per essere spedita in patria. Il bottino è il frutto di vari furti messi a segno tra le province di Treviso e Venezia: buona parte della refurtiva, parte della quale aveva ancora installato il sistema antitaccheggio, ricondurrebbe al centro commerciale Valecenter di Marcon. Tra i negozi saccheggiati ci sono Zara, Combipel, Motivi, Oviesse, Guess, H&M e molti altri. I controlli della polizia, avviati dopo la rapina dello scorso 8 novembre alla gioielleria “Toffolatti” di Pieve di Soligo, stanno cominciando finalmente a dare i frutti sperati. Negli ultimi venti giorni sono state quasi 2mila i controllati: 400 di questi sono risultati essere pregiudicati.

Galleria fotograficaGalleria fotografica