Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Castelfranco, blitz in Borgo Padova, a Treviso controllo in via XV luglio

SORPRESI DOPO IL FURTO: LASCIANO IL BOTTINO E SCAPPANO A PIEDI

Refurtiva di 40mila euro, Audi rubata e preziosi, caccia a due ladri


CASTELFRANCO VENETO - Un bottino complessivo di 40mila euro: un'Audi A6 rubata a Campodarsego lo scorso primo dicembre, vari orologi, gioielli e monili in oro appena rubati da alcune abitazioni. Questa la refurtiva recuperata dai carabinieri nel tardo pomeriggio di ieri durante un controllo in borgo Padova, a Castelfranco. Ad abbandonare auto e preziosi sono stati due ladri, inseguiti a lungo dal comandante della stazione dei militari, il maresciallo Antonio Currò: i malviventi sono riusciti a dileguarsi ma prima hanno dovuto lasciare sul posto il maltolto. Il controllo lungo borgo Padova era scattato verso le 17.15 quando una pattuglia scorge l'auto posteggiata a due passi di un'abitazione: i militari si sono appostati ed hanno sorpreso due giovani mentre uscivano da un'abitazione con in mano la federa di un cuscino, piena zeppa di gioielli. I malviventi non sono riusciti ad entrare in auto e hanno dovuto scappare a piedi, scavalcando le recinzioni di altre abitazioni. Dopo un lungo inseguimento con il maresciallo Antonio Currò i ladri sono riusciti a far perdere le proprie tracce. Nella serata di ieri, sempre nell'abito dei controlli che sono in corso per prevenire i furti in abitazione e le rapine, i carabinieri hanno fermato a Treviso, lungo via XV luglio, a due passi dalla vecchia stazione ferroviaria di Porta Santi Quaranta, un gruppo di quattro romeni di 44, 33, 25 e 23 anni. Nascosti all'interno del vano motore della Ford Escort su cui viaggiavano i militari hanno trovato uno scalpello ed altri attrezzi da scasso. Per tutti è scattata la denuncia.

Galleria fotograficaGalleria fotografica