Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Roncade, imprenditore di Silea denunciato per favoreggiamento della prostituzione

BLITZ PER ARRESTARE LATITANTE POLIZIA SCOPRE UN'ALCOVA

Manette a Paulin Pjolla, 24 anni, era ricercato per traffico di cocaina


RONCADE - Cercavano un latitante, hanno trovato anche una stanza adibita in cui venivano fatte prostituire giovani romene e albanesi. Blitz degli uomini della squadra mobile di Treviso alle prime luci dell'alba di mercoledì in un'abitazione di San Cipriano di Roncade: in manette un 24enne albanese pluripregiudicato, Paulin Pjolla, da tempo ricercato; la polizia ha denunciato per spaccio sia lui che la giovane fidanzata, una connazionale 20enne, e per favoreggiamento della prostituzione il proprietario dell'immobile, un imprenditore 31enne di Silea, ed una coppia di romeni di 29 e 28 anni. All'interno della villetta, al pianterreno, vivevano anche due romene di 22 e 19 anni che secondo gli investigatori vendevano il loro corpo all'interno dell'”alcova”ed un connazionale 22enne. Al piano di sopra dell'abitazione viveva invece il fratello dell'imprenditore che sarà sentito nei prossimi giorni dalla squadra mobile. Paulin Pjolla era il terzo componente di una banda di trafficanti di cocaina sgominata dalla squadra mobile di Treviso che aveva arrestato a Quarto d'Altino, in ottobre, due connazionali. Al momento del blitz il 24enne ha cercato inutilmente di scappare ma è stato subito bloccato dagli agenti. Ispezionando l'abitazione sono stati trovati 16 grammi di cocaina, nascosti nella stanza di Paulin Pjolla, tra gli indumenti intimi della fidanzata. Recuperato anche un elenco di nomi e numeri di telefono, una sorta di “libro mastro” dei clienti dello spacciatore. La scoperta più interessante è stata però la stanza, semi-spoglia, adibita ad alcova che si trovava in una porzione isolata della villetta. All'interno un letto, una stufetta, creme e preservativi.

Galleria fotograficaGalleria fotografica