Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Oggi alle 14.30 i biancocelesti tornano al Tenni contro il Lumezzane

RUOTOLO SUONA LA CARICA: "VOGLIO UN TREVISO ARRABBIATO"

Il mister pretende il massimo; diretta su Radio Veneto Uno


TREVISO - Dopo aver osservato il turno di riposo, il Treviso ultimo in classifica torna a giocare al Tenni ospitando alle 14.30 il Lumezzane. I tifosi biancocelesti sperano che sia la volta buona per festeggiare finalmente la prima vittoria della stagione. E lo spera naturalmente anche mister Gennaro Ruotolo, che suona la carica. "I ragazzi li voglio vedere incazzati, ma in senso positivo, consapevoli della situazione in cui siamo. Chi vuole può. A parte il mio ottimismo, dovremo essere solamente noi a ribaltare tutto; quindi sarà un Treviso aggressivo, cattivo. Le cose bisogna volerle. Si dovrà agganciare il prima possibile chi ci sta davanti, quindi Treviso con grande voglia di fare, di correre, con la ferma volontà di togliersi da questa situazione. Ecco il modo giusto di ragionare: possiamo farcela perché lo pensiamo. Se invece subentra la paura, se si ragiona in maniera negativa tutto si complica e diventa ancora più difficile.

Cronaca diretta su Radio Veneto Uno