Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/197: IL RITORNO DI TOGER WOODS

Il campione di nuovo sul green nel "Torneo degli eroi"


NASSAU - Un evento atteso, e da molti auspicato: il fuoriclasse Tiger Woods 41enne di Cypress (California), si rimette in gioco. È sceso in campo dal 30 novembre al 3 dicembre all’Albany Golf Course (par 72) di Nassau, a New Providence sulle isole Bahamas, praticamente a casa sua,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/196: AD ALICANTE LA SFIDA ITALIA - SPAGNA DEI GIORNALISTI

Vincono gli iberici, ma è festa per tutti


ALICANTE (SPA) - Ad Alicante, il match “Periodistas España-Italia”, la tradizionale sfida dei giornalisti spagnoli nostri antagonisti, in un clima di grande amicizia. È il più cordiale e allegro tra gli incontri internazionali che nella stagione vede i giornalisti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/195: A DUBAI IL GRAN FINALE DELL'EUROPEAN TOUR

Rahm vince il torneo, classifica generale a Fleetwood


DUBAI - Con la disputa del DP World Tour Championship Dubai (16-19 novembre), è terminata al Jumeirah Golf Estates (Par 72), la stagione dell’European Tour cui hanno partecipato i primi sessanta classificati nell’ordine di merito della "Race To Dubai". Unico italiano in gara...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Susegana, vetrine rotte e presi un centinaio di telefoni di ultima generazione

COLPO ALLA SME NELLA NOTTE RUBATI CELLULARI PER 40MILA EURO

Segate le sbarre di una porta sul retro, blitz fulmineo alle 3.40


SUSEGANA - Ammonta a 40mila euro il bottino di un furto messo a segno la scorsa notte alla “Sme” di Susegana: ignoti sono riusciti a trafugare un centinaio di telefoni cellulari per poi dileguarsi prima dell'arrivo dei carabinieri. I ladri, entrati in azione poco dopo le 3.40 della scorsa notte, sono penetrati all'interno segando tre sbarre che erano a protezione di una porta posteriore. Una volta nel centro commerciale i malviventi hanno rapidamente rotto le vetrine e prelevato dagli espositori i telefonini. Un blitz fulmineo, velocissimo: sul posto è giunta una guardia giurata del gruppo Compiano e quindi i carabinieri. La banda era già riuscita a fuggire. Al setaccio in queste ore le telecamere di videosorveglianza della Sme e della zona.