Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

San Biagio, era senza assicurazione e revisione, mezzo capovolto in via Bagnon

SCAPPA DAI CARABINIERI E FINISCE CON L'AUTO FUORI STRADA

Temeva l'etilometro, per un 33enne marocchino multe per 1500 euro


SAN BIAGIO DI CALLALTA - Non si è fermato all'alt dei carabinieri ed è scappato, temendo di risultare positivo al alcooltest: nella fuga la sua auto è finita fuori strada, ha centrato un muretto ed è finita capovolta. L'episodio è avvenuto sabato scorso poco dopo le 19 a San Biagio di Callalta, lungo via Postumia Ovest. Ad un posto di blocco dei carabinieri una Fiat Punto non si ferma all'alt, tira dritto, cercando di dileguarsi. L'auto dei militari si mette all'inseguimento dell'utilitaria che all'altezza di via Bagnon effettua una svolta un po' troppo spregiudicata con il risultato di finire fuori strada e con le ruote all'aria. A bordo del mezzo, subito liberati dai carabinieri, c'era un marocchino di 33 anni ed una moldava 40enne. Il nordafricano che ha distrutto il suo mezzo, ha raccontato di essere scappato per paura di essere sottoposto all'etilometro. In realtà il test effettuato ha rilevato un tasso alcolemico di 0,50 gr/l, dunque in regola, seppur al limite. I guai per il 33enne arrivano per altre infrazioni: la sua auto era senza assicurazione e senza revisione. In tutto i carabinieri hanno provveduto a sanzionare l'uomo, operaio di professione, con sei verbali per complessivi 1500 euro di multe da pagare.