Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Susegana, direttrice di banca segnala ai carabinieri, gip ordina sequestro beni

ANZIANO MUORE, BADANTE FALSIFICA IL TESTAMENTO

Denunciato romeno di 54 anni: voleva intestarsi casa e conto corrente


SUSEGANA - Quando l'anziano a cui prestava assistenza è morto, lo scorso 3 di novembre, ha cercato di appropriarsi di tutti i suoi beni: ha prelevato 20mila euro dal suo conto corrente ed ha falsificato il testamento per vedersi intestate anche abitazione e auto del defunto. L'episodio è avvenuto a Susegana. Le trame di un badante romeno di 54 anni sono state scoperte grazie alla direttrice dell'istituto bancario del 72enne che ha segnalato il tutto ai carabinieri, riferendo anche che lo straniero stava per mettere le mani anche sul conto corrente dell'uomo in cui vi erano circa 80mila euro. Il 54enne è stato denunciato alla Procura per appropriazione indebita e falso in scrittura privata. La sorella del 72enne, una donna di 57 anni che aveva a sua volta denunciato il badante è attualmente irreperibile. Il gip del tribunale di Treviso, Umberto Donà, ha disposto il sequestro dei beni che sono ora affidati al sindaco di Susegana, Vincenza Scarpa. Il gatto che viveva nell'abitazione dell'anziano è stato invece affidato all'Enpa di Conegliano.