Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, altro avvistamento stamani in via Palestro: multati due romeni

BABBI NATALE A CACCIA DI OFFERTE: ERANO FINTI STUDENTI

Fermati e allontanati ieri sera dalla polizia locale due 30enni di Rovigo


TREVISO - Vestiti da Babbo Natale, con la chitarra a tracolla per intonare canzoni natalizie, chiedevano offerte porta a porta ai residenti di via Lancieri di Novara. Gli oboli, servivano, secondo loro, per pagare le spese universitarie. Sono stati fermati e controllati dalla polizia locale due 30enni di Rovigo. L'episodio è avvenuto giovedì, verso le 18.30: a chiamare i vigili è stato un residente. I due, travestiti da Babbo Natale hanno dichiarato agli agenti di essere studenti fuori corso. Le offerte raccolte porta a porta, a loro dire, dovevano servire per pagarsi gli studi. Le verifiche effettuate presso i terminali della Questura, hanno dato esito negativo. Gli agenti dopo averli identificati e li ha diffidati ad allontanarsi e a non proseguire l’attività. Nella giornata di oggi, in via Palestro, altri due finti Babbi Natale sono stati fermati sempre dalla polizia locale mentre chiedevano offerte ai passanti, esibendosi in canzoni natalizie con una fisarmonica. Per loro è scattata una multa di 150 euro.