Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tutelati 4.800 posti di lavoro: erano 3.900 due anni fa

LA CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA SALVA LE PICCOLE AZIENDE

Sono 930 le pmi trevigiane che hanno utilizzato lo strumento nel 2012


TREVISO - (mz) Nel 2012, nella Marca, 930 piccole imprese, in prevalenza operanti nel settore manifatturiero (metalmeccanica, moda, legno-arredo), hanno utilizzato la cassa integrazione in deroga. Si tratta di un ammortizzatore che replica la cig tipica delladella grande industria: nel corso del 2013 assicurerà per 180 giorni di effettiva mancanza di lavoro, un’integrazione mensile al reddito dei dipendenti pari all’80% del loro stipendio (che varia tra i 750 e gli 850 euro netti in base ai massimali Inps). Nel 2009 erano state 320 le aziende a far ricorso a questa formula, 1.100 nel 2010, 780 nel 2011, tutelando rispettivamente 2.110 posti di lavoro nel 2009, 5.300 nel 2010, 3.900 nel 2011 e 4.800 nel 2012.Da evidenziare che nella nostra provincia i dipendenti delle imprese artigiane non edili sono 30mila e lo scorso anno il 10% ha firmato accordi di cig in deroga per il tramite delle associazioni artigiane e dei sindacati. Grazie all’accordo del 28 dicembre scorso raggiunto tra Confartigianato, le altre associazioni datoriali , i sindacati e la Regione, la cassa in deroga prevista in via residuale dalla Riforma Fornero del luglio scorso e definitivamente finanziata dalla legge di stabilità di fine anno, può essere richiesta sin d’ora da qualsiasi azienda in difficoltà contattando la propria associazione di riferimento