Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Condanne in realtà contenute quelle inflitte a due albanesi e due trevigiani

OLTRE 17 KG DI MARIJUANA: PENE PER OLTRE 11 ANNI DI RECLUSIONE

A scoprire il giro di droga era stata la Squadra Mobile nel maggio 2012


VEDELAGO - (gp) Pene per oltre undici anni di reclusione. Vista così sembra una stangata ma tutto sommato è andata bene ai quattro imputati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: in totale veniva infatti contestato il possesso di più di 17 chili di marijuana. La pena più alta è stata inflitta ad Artlind Hushi, 28enne albanese di Fushe Kruje residente a Vedelago, che difeso dall'avvocato Stefania Bertoldi ha patteggiato quattro anni di reclusione e 22 mila euro di multa. Hanno patteggiato entrambi due anni di reclusione Mirco Melchiori, 30enne di Bassano del Grappa difeso dall'avvocato Marco Santarcangelo, e Denis Munaretto, 38enne di Castelfranco Veneto che difeso dall'avvocato Elisa Berton è l'unico ad aver ottenuto la sospensione condizionale della pena. Tre anni e tre mesi e 14 mila euro di multa sono stati invece inflitti a Bernard Shametaj, 28enne albanese di Valona difeso dall'avvocato Mauro Serpico il quale ha chiesto che la misura cautelare del suo cliente venga modificata nel solo divieto di dimora a Treviso. Incassato il parere favorevole del pm Antonio De Lorenzi, si attende che il gup Silvio Maras sciolga la riserva. I fatti risalgono al 14 maggio scorso. La Squadra Mobile di Treviso aveva sequestrato i 17 chili di marijuana nella casa di Artlind Hushi. La droga era nascosta, suddivisa sette in sacchi di plastica, in camera e in un freezer spento all'interno del garage dell'appartamento. Nell'ambito della stessa indagine erano stati in seguito beccati anche Munaretto e Melchiori, sospettati di aver avuto rapporti stretti con i due albanesi per quanto riguarda lo smercio o il semplice approvvigionamento di droga.