Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/244: AUSTRALIA E SUD AFRICA OPEN, DEBACLE AZZURRA

Italiani sottotono negli ultimi due tornei prima delle festivitā


TREVISO - Due tornei di rilievo dell’European Tour, prima di una breve pausa.  Ad Albany, New Providence, organizzato in combinata tra European Tour e PGA of Australia, si è giocato l’Isps Anda. sul percorso del Royal Pines (par 72) a Benowa, nel Queensland. Montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

50 vittime nel 2012, 12 "pirati" denunciati, č ancora caccia al killer di Lucia Cendron

CON IL TUTOR Č BOOM DI MULTE PER ECCESSO DI VELOCITĀ: +85%

Record per guida con il cellulare, +48%, e patenti ritirate, +20%


TREVISO - Trevigiani sempre più indisciplinati alla guida. Questo quanto raccontano i dati del bilancio della polizia stradale (nella foto il comandante, Alessandro De Ruosi) per quanto riguarda il 2012 che complessivamente ha registrato un boom di infrazioni registrate: sono passate da 17.245 del 2011 alle 26.215 degli ultimi dodici mesi con 22.283 punti patente decurtati. Nel dettaglio la vera impennata è quella delle multe per eccesso di velocità, aumentate dell'85% rispetto a due anni fa: sono passate da 4.428 a 8.180. Il dato è elevato anche a causa delle sanzioni legate al tutor con ben 7.307 verbali per gli automobilisti, trevigiani e non solo che sono incappati nel dispositivo installato dal primo febbraio 2011 anche in un tratto della A4 che è di competenza della polstrada trevigiana. Aumentano del 48% le multe per guida con il telefono cellulare (+48%), i ritiri di patente (da 650 a 783 con un +20%) e delle carte di circolazione (da 382 a 549). Salgono da 418 a 484 le persone sorpresa alla guida in stato di ebrezza: le fasce d'età più a rischio sono quelle tra i 23 e i 27 anni e gli over 32; la fascia oraria più “pericolosa” è quella che va dalle 2 alle 4 di notte. Sembra invece funzionare la sensibilizzazione nei confronti dei neopatentati: durante i 19 pattuglioni notturni effettuati dalla polstrada durante tutto il 2012 sono stati solo 8 i ragazzi trovati alla guida sotto l'effetto dell'alcool. A restare stabile è purtroppo il numero delle vittime di incidenti mortali: furono 51 nel 2011, 50 lo scorso anno. Per quanto riguarda l'attività di polizia giudiziaria preoccupa l'aumento di reati come la guida con patente falsa (una decina di casi) e di omissione di soccorso: sono stati dodici i “pirati” denunciati nell'arco del 2012; erano stati sette l'anno precedente. L'unico caso ancora aperto è quello riguardante la morte di Lucia Cendron, uccisa a fine agosto a Quinto da un uomo che in sella ad un Ciao Piaggio l'ha travolta ed è poi fuggito. Le indagini per identificare il “pirata” sono ancora oggi in corso.