Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Previsti fiocchi in montagna e collina e da martedì anche in pianura

TORNA L'INVERNO: NEVE IN ARRIVO SULLA MARCA

La Protezione civile dichiara lo stato di allerta in tutta la regione


TREVISO - E' allerta neve in tutto il Veneto. Già dalla serata di domenica e per tutto lunedì sono previste precipitazioni diffuse, con nevicate consistenti in montagna e fino a basse quote nelle aree pedemontane ed anche in alcune zone dell'alta pianura.La Protezione civile ha dichiarato lo stato di attenzione per nevicate fino alle mezzanotte di lunedì 14 gennaio, sull’intero territorio regionale. Almeno fino a metà della prossima settimana persisteranno condizioni di bassa pressione. In particolare fino a martedì il Veneto continuerà ad essere interessato da correnti umide di origine atlantica che porteranno nevicate in montagna, neve mista a pioggia sulle zone collinari e piogge in pianura. Tra mercoledì e giovedì invece arriverà aria fredda dall'Europa settentrionale, associata ad una circolazione ciclonica la cui traiettoria allo stato attuale, spiega il Centro meteo Arpav di Teolo, non appare chiaramente definibile, senz'altro, però, la quota della neve si abbasserà fino alla pianura.

In intensificazione anche i venti, fino a diventare da moderati a sostenuti in pianura, a tratti anche forti sulla costa. Il coordinamento regionale della Protezione civile ha messo in preallarme le varie strutture sul territorio e raccomanda agli enti gestori delle infrastrutture stradali e ferroviarie di assumere ogni iniziativa atta a garantire la funzionalità e la sicurezza della viabilità.