Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Fondata da due giovani trevigiani, l'azienda punta agli Usa

DALLA MARCA LE CHIAVETTE USB DIFFUSE IN TUTTO IL MONDO

La Maikii di Carbonera ha venduto 4 milioni di mini-memorie


CARBONERA - Con quasi 4 milioni di pezzi venduti, è uno dei leader del mercato delle chiavette Usb. Maikii è nata a Vascon di Carbonera, nel 2008 dall’idea di due ragazzi trevigiani, oggi trentenni, Matteo Fabbrini e Fabio Poloniato. La personalizzazione delle chiavi USB ha permesso all’azienda di arrivare a produrre 2,5 milioni di chiavette per le principali società italiane ed è tutt’ora in espansione in Europa. Un’ulteriore svolta, però, arriva alla fine del 2010 con la creazione del marchio Tribe, attraverso il quale l’azienda inizia a vendere chiavette a forma di animaletti. La produzione avviene a Shenzen, in Cina, dove si concentra tutto il settore delle memorie Usb, ma la progettazione e il design resta nella Marca. Forte dei primi successi, Maikii riesce ad acquisire le licenze di marchi dal forte appeal: I Puffi, Hello Kitty, i Simpson e, l’ultimo arrivato, Star Wars. Il risultato è un boom oltre ogni previsione: 500 mila pezzi venduti l’anno scorso, che aggiunti alle 900.000 chiavette aziendali portano un fatturato che supera i 6 milioni di euro. Oggi Maikii è di ritorno dal Ces 2013, la maggiore fiera mondiale dell'elettronica, tenutasi a Las Vegas: le chiavette USB venete hanno riscosso il gradimento di grandi distributori internazionali e sono destinate a rafforzare la presenza in Europa e ad espandere la distribuzione agli USA.

 

Nel link l'intervista integrale al fondatoe ed amministratore delegato di Maikii, Matteo Fabbrini.