Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/246: DAL 2019 IN VIGORE LE NUOVE REGOLE DI GIOCO

Le norme ridotte a 24: ecco le principali novità


TREVISO - Erano trentaquattro le Regole del Golf; erano tante, e soprattutto abbastanza complicate da ricordare, per il neofita che le doveva capire, memorizzare, e poi correttamente applicare.Dal 1° gennaio 2019 sarà in uso una versione rivisitata, principalmente finalizzata ad una...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Fondata da due giovani trevigiani, l'azienda punta agli Usa

DALLA MARCA LE CHIAVETTE USB DIFFUSE IN TUTTO IL MONDO

La Maikii di Carbonera ha venduto 4 milioni di mini-memorie


CARBONERA - Con quasi 4 milioni di pezzi venduti, è uno dei leader del mercato delle chiavette Usb. Maikii è nata a Vascon di Carbonera, nel 2008 dall’idea di due ragazzi trevigiani, oggi trentenni, Matteo Fabbrini e Fabio Poloniato. La personalizzazione delle chiavi USB ha permesso all’azienda di arrivare a produrre 2,5 milioni di chiavette per le principali società italiane ed è tutt’ora in espansione in Europa. Un’ulteriore svolta, però, arriva alla fine del 2010 con la creazione del marchio Tribe, attraverso il quale l’azienda inizia a vendere chiavette a forma di animaletti. La produzione avviene a Shenzen, in Cina, dove si concentra tutto il settore delle memorie Usb, ma la progettazione e il design resta nella Marca. Forte dei primi successi, Maikii riesce ad acquisire le licenze di marchi dal forte appeal: I Puffi, Hello Kitty, i Simpson e, l’ultimo arrivato, Star Wars. Il risultato è un boom oltre ogni previsione: 500 mila pezzi venduti l’anno scorso, che aggiunti alle 900.000 chiavette aziendali portano un fatturato che supera i 6 milioni di euro. Oggi Maikii è di ritorno dal Ces 2013, la maggiore fiera mondiale dell'elettronica, tenutasi a Las Vegas: le chiavette USB venete hanno riscosso il gradimento di grandi distributori internazionali e sono destinate a rafforzare la presenza in Europa e ad espandere la distribuzione agli USA.

 

Nel link l'intervista integrale al fondatoe ed amministratore delegato di Maikii, Matteo Fabbrini.