Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/197: IL RITORNO DI TOGER WOODS

Il campione di nuovo sul green nel "Torneo degli eroi"


NASSAU - Un evento atteso, e da molti auspicato: il fuoriclasse Tiger Woods 41enne di Cypress (California), si rimette in gioco. È sceso in campo dal 30 novembre al 3 dicembre all’Albany Golf Course (par 72) di Nassau, a New Providence sulle isole Bahamas, praticamente a casa sua,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/196: AD ALICANTE LA SFIDA ITALIA - SPAGNA DEI GIORNALISTI

Vincono gli iberici, ma è festa per tutti


ALICANTE (SPA) - Ad Alicante, il match “Periodistas España-Italia”, la tradizionale sfida dei giornalisti spagnoli nostri antagonisti, in un clima di grande amicizia. È il più cordiale e allegro tra gli incontri internazionali che nella stagione vede i giornalisti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/195: A DUBAI IL GRAN FINALE DELL'EUROPEAN TOUR

Rahm vince il torneo, classifica generale a Fleetwood


DUBAI - Con la disputa del DP World Tour Championship Dubai (16-19 novembre), è terminata al Jumeirah Golf Estates (Par 72), la stagione dell’European Tour cui hanno partecipato i primi sessanta classificati nell’ordine di merito della "Race To Dubai". Unico italiano in gara...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, indaga la polfer, malviventi hanno danneggiato alune telecamere

LADRI DI RAME, BOTTINO DI 20MILA EURO

Tre tonnellate di "oro rosso" sparite da un deposito in via Cacciatori


TREVISO - Ladri di rame in azione presso un deposito di cavi in rame in via Cacciatori a Treviso, a due passi dalla stazione ferroviaria e da un passaggio a livello. Il furto ammonta a circa 20mila euro per un totale di 3 tonnellate di “oro rosso”. Ignoti sono entrati in azione nella notte tra il 14 ed il 15 gennaio ed hanno semidistrutto alcune telecamere di videosorveglianza, per garantirsi l'impunità. Alcuni degli occhi elettronici che sono installati nella zona avrebbero però videoripreso il raid dei malviventi. Sull'episodio indaga la polfer: non si esclude che a colpire sia stata una banda originaria dell'Est Europa che avrebbe effettuato un sopralluogo circa un mese fa.