Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Domenica alle 16 il Benetton affronta gli Ospreys nell'ultima gara di Coppa

A MONIGO TREVISO VUOLE SALUTARE LA HEINEKEN CON UNA VITTORIA

Smith: "Vogliamo dare spettacolo", diretta su Veneto Uno


 TREVISO Sesta ed ultima giornata di Heineken Cup per il Benetton: alle ore 16.00 di oggi i Leoni di Treviso, già da tempo tagliati fuori dalla lotta per il passaggio del turno e tuttora fermi al quarto ed ultimo posto nella classifica del secondo girone, con un solo punto di bonus all’attivo, affronteranno in casa la formazione gallese degli Ospreys, al terzo posto con undici punti ma ormai condannata, al pari del proprio avversario, all’eliminazione. Quella di oggi sarà dunque una partita dall’esito del tutto ininfluente dal mero punto di vista della classifica, ma senza dubbio una buona occasione per il XV biancoverde di dare spettacolo di fronte al proprio pubblico e di cercare un successo in una competizione che fino ad oggi ha dispensato a Treviso ben poche soddisfazioni.

"Vogliamo dare spettacolo", ha affermato Franco Smith nell’intervista pre-gara, aggiungendo che una settimana fa a Tolosa la squadra ha disputato un ottimo primo tempo, riuscendo poi nel secondo a porre rimedio ad alcune problematiche emerse nel corso dei primi quaranta minuti (la sofferenza in mischia chiusa su tutte) e dando così dimostrazione di sapersi adattare a partita in corso al proprio avversario. La disciplina rimane una nota dolente – «siamo stati penalizzati troppo spesso», ha commentato il tecnico – su cui occorrerà lavorare in vista dei futuri appuntamenti in RaboDirect Pro12, ma che è necessario affrontare fin da subito. Gli altri obiettivi di domani saranno confermare la buona prestazione in rimessa laterale di sei giorni fa e sfruttare a proprio vantaggio il turnover, in modo da poter limitare l’efficacia delle azioni offensive degli avversari e recuperare palloni preziosi. Servirà «tanto orgoglio» per vincere questo match, e Treviso lo sa bene; ma gli Ospreys sono già stati sconfitti sul terreno del Monigo meno di cinque mesi fa – era il 30 agosto e il Benetton debuttava in RaboDirect Pro12 con una sofferta vittoria (punteggio finale: 12-6) – e pertanto l’impresa non pare certo impossibile.

Da segnalare alcune differenze nella formazione di partenza rispetto alla partita contro lo Stade Toulousain: Franco Smith schiera McLean estremo, mentre Toniolatti si sposta all’ala e Pratichetti lascia il posto a Sgarbi; in mediana torna la coppia Burton-Gori, mentre in terza linea Budd viene sostituito da Zanni ed in seconda Bernabò da Minto, che di fianco a sé ha capitan Pavanello (alla sua quarantaquattresima presenza in Heineken Cup con la maglia di Treviso, un record); prima linea infine completamente rinnovata, con Cittadini, Maistri e Rizzo.

Di seguito le formazioni annunciate.

BENETTON McLean; Nitoglia, Benvenuti, Sgarbi, Toniolatti; Burton, Gori; Barbieri, Zanni, Derbyshire; Minto, Pavanello; Cittadini, Maistri, Rizzo. A disp. Ceccato, De Marchi, Fernandez-Rouyet, Fuser, Bernabò, Budd, Semenzato, Pratichetti. All. Smith.

OSPREYS Fussell; Grabham, Isaacs, Bishop, Walker; Biggar, Fotuali’i; Bearman, Lewis, Thomas; King, Peers; A. Jones, Baldwin, D. Jones. A disp. Dwyer, Bevington, Johnstone, Gough, Stowers, Webb, Morgan, Spratt. All. Tandy.

ARBITRO: Garner (Inghilterra)

 

Consueta diretta sulle frequenze di Radio Veneto Uno