Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'appello del sindaco Fabiano Bonato: "Attenti, chiamate le forze dell'ordine"

RACCOLTA FONDI PER UN PULMINO: TRUFFE TELEFONICHE A CARBONERA

Si spacciano per membri di una onlus o per funzionari del comune


CARBONERA – (gp) Non si fermano le tentate truffe telefoniche. Dopo l’allarme lanciato già nello scorso anno da numerosi Comuni del trevigiano (Villorba, Spresiano, Maserada, Istrana, Paese, Crocetta, Mansuè) e del veneziano (Mira, Dolo, Campagna Lupia, Camponogara), anche i cittadini di Carbonera sono finiti nel mirino di sedicenti membri di una onlus che si spacciano per incaricati del comune e affermano di raccogliere fondi per un servizio di trasporto per anziani, disabili e bambini. Il copione insomma è sempre lo stesso: chiedono un’offerta da versare su un conto corrente, o sono disposti ad andare a ritirarla in loco. Spesso si tratta di piccole cifre, in modo che nessuno faccia troppe domande ma alcuni cittadini insospettiti hanno segnalato la vicenda alla Polizia Municipale di Carbonera che ha deciso di intervenire. "E' urgente informare i cittadini che onlus o aziende che chiedono denaro per l’acquisto di attrezzature per anziani, disabili e bambini non sono in alcun modo incaricate dall’amministrazione comunale” fa presente l'Assessore Franco Moro. “E' una truffa, pertanto si invitano i cittadini ad avvisare i Carabinieri o la Polizia Municipale” è invece l’appello del Sindaco di Carbonera Fabiano Bonato.