Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Azzano Decimo, scoperti e inseguiti da un agente di polizia locale fuori servizio

TENTANO DI RAPINARE UN'ANZIANA MALVIVENTI FUORI STRADA E ARRESTATI

Sono quattro nomadi residenti tra Treviso e Paese


AZZANO DECIMO - Sono stati arrestati a Corva di Azzano Decimo da un agente fuori servizio del consorzio di polizia locale Aster Sile dopo aver tentato di mettere segno una rapina ai danni di un'anziana. A finire in manette dopo un rocambolesco inseguimento, concluso con l'auto dei banditi finita fuori strada, quattro nomadi pluripregiudicati tutti residenti tra Paese e Treviso. Si tratta di Alex Levacovich, 27 anni, detenuto a Pordenone. Smeralda Gurcevich, 22 anni di Treviso; Maria Olivieri, 37 anni di Treviso e Isella Sarov, 33 anni di Paese. Le donne si trovano ora ai domiciliari. L'agente della polizia locale stava partecipando, fuori servizio, a un funerale. Dallo specchietto retrovisore della sua auto ha visto fermarsi, di fronte all’abitazione dell’anziana sua vicina di casa, una Nissan da cui sono scese due donne della banda: le nomadi, raggirando l'anziana sono entrate in casa. L'agente, compreso quanto stava avvenendo, ha fatto il giro dell’isolato, ed è sbucato alle spalle della Nissan. Vistisi scoperti, dopo aver strattonato l’anziana, i banditi sono fuggiti a bordo dell'auto. Una pattuglia dell’Aster Sile che si trovava a scortare il funerale si è subito messa all’inseguimento dei malviventi fino a Visinale dove il mezzo dei nomadi è uscito di strada. Per i quattro trevigiani sono state inevitabili le manette.