Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'ammnistratore delegato: "Trasfomazione per il rilancio"

BENETTON RIVEDE L'ORGANICO CONVOCATI I SINDACATI

Potrebbero uscire cento addetti in "aree non più strategiche"


PONZANO VENETO - Il gruppo Benetton ha convocato i sindacati per discutere del nuovo assetto dell'occupazione della multinazionale. Secondo le prime indiscrezioni, sarebbero previste oltre cento uscite in Italia, compresi i due siti trevigiani di Ponzano Veneto e Castrette.  “Per tornare a essere competitivi nel lungo termine ho avviato una profonda trasformazione che riguarda alcune funzioni operative del gruppo in tutto il mondo - spiega Biagio Chiarolanza, l’ amministratore delegato di Benetton Group responsabile per operations, finanza e filiali estere. È una trasformazione che non si poteva più rimandare e che ha come obiettivo quello di dare solidità al progetto di rilancio. Le aree su cui stiamo intervenendo sono infatti quelle che, in Italia e nel resto del mondo, sono diventate in prospettiva futura meno strategiche". In particolare sarebbero coinvolte figure tecniche e legate allo sviluppo di certe tipologie di prodotto e alla rete commerciale. Benetton conta quasi 1.900 dipendenti nei due poli nella Marca ed oltre diecimila complessivi in tutto il mondo. La trattativa dovrà stabilire nel dettaglio i numeri e i profili professionali degli addetti giudicati non più idonei, oltre a stabilire anche quali e quanti ammortizzatori utilizzare per ridurre le uscite. Il gruppo, comunque, ha l'obiettivo di riassumere almeno altrettanti lavoratori nell'arco di due o tre anni.