Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/241: MOLINARI NUMERO UNO IN EUROPA

A Dubai conclusa la stagione del circuito continentale


DUBAI - Sul percorso dello Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, si gioca l’ultima gara stagionale, il DP World Tour Championship, che va a concludere la “Race to Dubai”, con un montepremi di otto milioni di dollari. Sono ammessi i primi sessanta della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'appello di Cgil, Cisl e Uil: "Anche gli altri facciano così"

I SINDACATI DANNO I VOTI AI COMUNI SU TASSE E TARIFFE

Promosso chi ha scelto aliquote progressive in base al reddito


TREVISO - Applicare tasse locali e tariffe in maniera più equa è possibile. Lo ribadiscono i sindacati trevigiani: Cgil, Cisl e Uil hanno individuato alcuni Comuni “virtuosi”. Sull'Imu, ad esempio, “promossi” Castello di Godego e Segusino, che hanno ridotto l'aliquota prima casa rispettivamente allo 0,35 e allo 0,30%, ma anche Villorba, che pur mantenendo il parametro invariato, ha alzato la detrazione a 250 euro. Riguardo all'addizionale Irpef, invece, i confederali evidenziano la scelta seguita da 18 amministrazioni di prevedere una soglia di esenzione e aliquote differenziate in base al redditto. Unica a comparire in entrambe le liste è Villorba.

I sindacati ora chiederanno anche agli altri comuni di attuare queste buone pratiche, tramite l'Associazione comuni della Marca e nei consueti incontri per la contrattazione sociale, come spiega Franco Lorenzon, segretario provinciale della Cisl.  Cgil, Cisl e Uil invitano gli enti locali a rafforzare l'uso di indicatori di ricchezza come l'Isee per stabilire gli importi dei servizi e - afferma Giacomo Vendrame, leader della Cgil trevigiana - sollecitano una maggiore uniformità sul territorio rispetto alle tariffe per evitare sperequazioni tra cittadini di aree distanti pochi chilometri le une dalle altre.