Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A processo per tentata estorsione a sfondo sessuale un 27enne pugliese

STRIP IN WEBCAM CON RICATTO: "500 EURO O PUBBLICO I VIDEO"

Vittima, e protagonista dei frame a luci rosse, una 26enne trevigiana


TREVISO – (gp) Si spoglia davanti alla webcam assecondando le richieste di quell'amico conosciuto in rete, e a sua volta esprimeva qualche desiderio che lui prontamente avrebbe esaudito. Ma quegli incontri a luci rosse in rete le si sono ritorti contro. “Ho registrato le tue esibizioni hard – le avrebbe detto l'amante virtuale – Se non mi dai 500 euro pubblico tutti i video su YouTube”. In un attimo alla giovane e avvenente trevigiana è crollato il mondo addosso, sentendosi violata e umiliata. Ma la rabbia ha prevalso, tanto da spingerla a denunciare tutto alle forze dell'ordine. Quel gesto ha permesso di risalire all'identità del presunto sexy ricattatore e di mandarlo di fronte a un giudice. Alla sbarra per rispondere di tentata estorsione a sfondo sessuale è finito un 27enne di San Nicando Garganico in provincia di Foggia. L'uomo dovrà tornare in aula il prossimo 4 ottobre, giorno in cui verranno ascoltati i testimoni di accusa e difesa, oltre alla vittima, che non ha ancora deciso se costituirsi parte civile per chiedere un risarcimento danni per quanto avrebbe subìto.