Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, raggiro on line su Annunci-qui.com, indaga la polizia postale

"BARCA IN REGALO" SU INTERNET TRUFFATO ARTIGIANO 40ENNE

Spese per il trasporto dal Benin e lo sdoganamento per 2mila euro


TREVISO - Una barca in regalo, una Quick silver 540 con motore Mercury da 90 cavalli, messa in vendita sul portale internet Annunci-qui.com: un'occasione d'oro quella scoperta nel web da un artigiano trevigiano di 40 anni. Non poteva immaginare che dietro quella generosissima offerta si nascondesse una vera e propria truffa on-line. I primi dubbi dell'artigiano, sulla cessione gratuita dall'imbarcazione, sorgono quando scopre che la barca si trova nel porto di un piccolo stato africano, il Benin. Ed è proprio facendo leva su questo che il truffatore agisce per spillare soldi al malcapitato. Il 40enne è costretto a pagare in serie: 775 euro per lo sdoganamento della barca che avrebbe dovuto eseguire una sconosciuta agenzia di trasporti, 780 euro di spese per la conversione in conformità alle leggi italiane del natante, 425 euro euro in certificati ed infine una mazzetta, dall'ammontare imprecisato, per agevolare il passaggio della barca alla Dogana di Ventimiglia. Alla fine il 40enne, dopo aver sborsato oltre 2mila euro, si decide a sporgere denuncia alla polizia postale quando del venditore e della barca si perdono le tracce, forse perchè probabilmente non è mai esistita. Le indagini sul caso sono tutt'ora in corso.