Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'impiegata 30enne sta meglio: per i medici poteva tornare a Loria dai suoi due figli

TENTATO OMICIDIO: MATILDE ARDIA E' STATA DIMESSA DALL'OSPEDALE

Andrea Loro chiede la scarcerazione, e intanto le indagini continuano


LORIA – (gp) Matilde Ardia, l’impiegata trentenne che era ricoverata nel reparto Grandi Ustioni dell’ospedale di Padova dal 17 gennaio scorso dopo che il marito Andrea Loro, 33 anni, avrebbe tentato di ucciderla stringendole le mani al collo e dando fuoco all’auto nella quale i due viaggiavano, è tornata finalmente a casa. I medici, visto il netto miglioramento delle sue condizioni di salute, hanno deciso di dimetterla permettendole di tornare nella sua casa di Loria e stare con i suoi due figli. Prima che Andrea Loro esca dal carcere servirà invece ancora tempo: il suo legale, l'avvocato Lorenza Secoli, è in attesa della decisione del tribunale del Riesame di Venezia che si è riservato in merito alla richiesta di modifica della custodia cautelare dal carcere agli arresti domiciliari. Nel frattempo l'indagine del sostituto procuratore Valeria Sanzari prosegue e in questi giorni è emerso un nuovo elemento: la sera in cui il 33enne simulò un incidente stradale dando fuoco all'auto con la moglie priva di sensi all'interno, Andrea Loro sarebbe tornato a casa non da solo ma accompagnato dal padre. Circostanza che ora è al vaglio degli inquirenti per capire come siano andate effettivamente le cose.